San Matteo - Antiquares
12687
portfolio_page-template-default,single,single-portfolio_page,postid-12687,theme-antiquares,woocommerce-no-js,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,side_area_uncovered_from_content,vss_responsive_adv,footer_responsive_adv,qode-content-sidebar-responsive,columns-4,qode-theme-ver-10.0,wpb-js-composer js-comp-ver-4.12,vc_responsive,elementor-default,elementor-kit-32676

San Matteo

Antiquares si offre di valutare dipinti raffiguranti
San Matteo

Potete richiedere il nostro parere, per una stima del valore di un'opera, con questo soggetto, che avete in collezione, o che avete ricevuto in eredità. Siamo disponibili ad acquistare quadri raffiguranti San Matteo dopo una prima visione in foto ed un successivo approfondimento dal vivo. Potete utilizzare i moduli di contatto o i form di valutazione, per una prima stima gratuita e non vincolante. Riceverete una prima indicazione sul valore reale del vostro quadro.

Category
Iconografia, M
About

Apostolo ed Evangelista, nacque a Cafarnao il 4 A.c. Era un pubblicano, considerato dalla Chiesa peccatore, in quanto maneggiava i soldi con l’effigie dell’Imperatore. Incontrato Gesù, si convertì al cristianesimo, diventando poi uno degli Apostoli. Le vicende riguardanti la sua morte, come spesso accade nelle vicende antiche, sono piuttosto confuse e contrastanti. Avrebbe portato alla conversione il re Egippo, dopo aver fatto risorgere miracolosamente la figlia Ifigenia. Alla morte del sovrano, Irtaco, fratello di Egippo, avrebbe voluto sposare la figlia del defunto, Ifigenia per l’appunto. Essa,  consacrata la sua verginità al Signore, rifiutò il matrimonio con lo zio. Irtaco, ormai sovrano al posto del fratello morto, avrebbe ordinato a Matteo di persuaderla. Il rifiuto costò al Santo la vita; fu ucciso infatti con una spada, per mano di un sicario, mentre era intento a celebrare sull’altare. Era l’anno 70. Matteo viiene raffigurato anziano e con la barba, con un angelo che ispira il suo Vangelo ed appunto con la spada. Le raffigurazioni più frequenti sono quelle della sua vocazione, del banchetto, del battesimo di Egippo, re d’Etiopia.