San Michele Arcangelo - Antiquares
12700
portfolio_page-template-default,single,single-portfolio_page,postid-12700,theme-antiquares,woocommerce-no-js,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,side_area_uncovered_from_content,vss_responsive_adv,footer_responsive_adv,qode-content-sidebar-responsive,columns-4,qode-theme-ver-10.0,wpb-js-composer js-comp-ver-4.12,vc_responsive,elementor-default,elementor-kit-32676

San Michele Arcangelo

Antiquares si offre di valutare dipinti raffiguranti
San Michele Arcangelo

Potete richiedere il nostro parere, per una stima del valore di un'opera, con questo soggetto, che avete in collezione, o che avete ricevuto in eredità. Siamo disponibili ad acquistare quadri raffiguranti San Michele Arcangelo dopo una prima visione in foto ed un successivo approfondimento dal vivo. Potete utilizzare i moduli di contatto o i form di valutazione, per una prima stima gratuita e non vincolante. Riceverete una prima indicazione sul valore reale del vostro quadro.

Category
Iconografia, M
About

E’ il primo degli arcangeli, a lui poi si aggiunsero Gabriele e Raffaele. Viene ricordato per aver difeso la fede in Dio, dagli attacchi di Satana. Michele infatti, comandante delle milizie celesti, dapprima accanto a Lucifero (Satana), si separa poi da Satana e dagli angeli che operano la scissione da Dio, restando fedele al Signore. Satana e le sue schiere precipitano così negli Inferi. Secondo la tradizione è l’Angelo che appare e rivela l’Apocalisse a San Giovanni. E’ spesso rappresentato alato e con armatura, nell’atto appunto di combattere Satana e schiacciarlo. E’ presente anche nelle raffigurazioni  del momento della cacciata di Adamo ed Eva dal Paradiso Terrestre. E’ l’angelo che blocca la mano di Abramo, che sta per compiere il sacrificio di Isacco.