Santa Rosa da Lima - Antiquares
12746
portfolio_page-template-default,single,single-portfolio_page,postid-12746,theme-antiquares,woocommerce-no-js,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,side_area_uncovered_from_content,vss_responsive_adv,footer_responsive_adv,qode-content-sidebar-responsive,columns-4,qode-theme-ver-10.0,wpb-js-composer js-comp-ver-4.12,vc_responsive,elementor-default,elementor-kit-32676

Santa Rosa da Lima

Antiquares si offre di valutare dipinti raffiguranti
Santa Rosa da Lima

Potete richiedere il nostro parere, per una stima del valore di un'opera, con questo soggetto, che avete in collezione, o che avete ricevuto in eredità. Siamo disponibili ad acquistare quadri raffiguranti Santa Rosa da Lima dopo una prima visione in foto ed un successivo approfondimento dal vivo. Potete utilizzare i moduli di contatto o i form di valutazione, per una prima stima gratuita e non vincolante. Riceverete una prima indicazione sul valore reale del vostro quadro.

Category
Iconografia, R
About

Nacque a Lima, il 20 Aprile 1586, battezzata con il nome di Isabella. Si narra che all’età di tre mesi la sua culla era circondata da rose. Il giorno della Cresima, l’Arcivescovo la rinominò Rosa. Era molto religiosa e si ispirava a Santa Caterina da Siena; a 20 anni vestì l’abito delle Suore del Terz’Ordine regolare dei Predicatori. All’interno della sua casa materna le era stata concessa una stanza, per poter curare i più bisognosi. Dal 1609 si ritirò in una cella posta nel giardino, afosa d’estate e gelida d’inverno, per poter essere a maggior contatto con il Signore. Alle preghiere, alternava digiuni ed autoflagellazioni. Morì all’età di 31anni nel 1617, tre anni dopo essersi trasferita nella villa della nobile Maria de Ezategui. Viene raffigurata come una giovane in abiti da suora, con un giglio e delle rose in mano.